Crostata di farro agli asparagi e robiola

Aggiornamento: 12 nov 2021

Per la pasta frolla:


200 g farina di farro

40 g olio extra vergine d’oliva

4 g sale

65-70 g acqua fredda


Per la farcitura:


500 g asparagi freschi

200 g panna fresca

200 g robiola

60 g pecorino grattugiato

Sale, pepe e olio extravergine d’oliva


Menta fresca e scorza d’arancia grattugiata.


Per preparare la pasta frolla salata mettere la farina setacciata in una ciotola aggiungere il sale, l’olio d’oliva e l’acqua. Lavorare con un tarocco o una spatola. Appena il composto è ben amalgamato e compatto metterlo in frigo rivestito di pellicola elasciar riposare per circa 30 min.

Stendere la pasta frolla tra due fogli di carta da forno dello spessore di circa 3 mm. Oliare uno stampo da crostata e rivestire con la frolla. Mettere in frigo per circa 30 minuti poi far cuocere in forno statico già caldo a 170°per circa 18-20 min. Lasciar raffreddare su una griglia.

Lavare gli asparagi e togliere la parte coriacea dello stelo. In un tegame Con un filo d’olio far cuocere circa 200g di asparagi tagliati a pezzetti, salate. Frullare e far raffreddare la crema di asparagi.


Affettare gli asparagi avanzati con un pelapatate nel senso della lunghezza, metterli in una ciotola con dell’acqua e ghiaccio.

In un pentolino scaldare la panna fino a 65°, aggiungere il pecorino e mischiare con una frusta, lasciar raffreddare pepare e montare con le fruste elettriche.

In una ciotola mettere la metà della robiola lavorata con una spatola poi incorporare la crema di asparagi e metà della panna al pecorino, aggiustare di sale e pepe. Conservare la crema in una sac a poche con un beccuccio liscio.

In un’altra ciotola lavorare la robiola rimasta e incorporare la panna al pecorino.


Aggiustare di sale e pepe. Mettere la crema in una sac a poche con un beccuccio liscio.

Farcire con le due creme. Asciugare gli asparagi e disporli sulla crostata con la scorza d’arancia e la menta fresca.



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti