Scrigno di Melanzane e Peperoni

Aggiornamento: 12 nov 2021

Dose per uno stampo a cerniera di 16 cm di diametro e 10 cm di altezza.

Ingredienti:

400 g farina di media forza


80 g olio extravergine d’oliva per la sfoglia più 3-4 cucchiai


100 g acqua


8 g sale


2 cucchiai di latte


1200 g circa di peperoni rossi o gialli


750 g circa melanzane


20 g basilico fresco


Un cucchiaio di pinoli


Un cucchiaio di pangrattato


Olio extravergine d’oliva


Sale q.b.


Procedimento:

Nella ciotola dell’impastatrice setacciare la farina ed aggiungere il sale, l’olio e quasi tutta l’acqua, lasciandone da parte qualche cucchiaio se dovesse servire durante l’impasto.


Inserire la foglia ed azionare l’impastatrice, appena il composto si addensa cambiare la foglia con il gancio, aggiungere altra acqua se necessaria. Lavorare l’impasto per circa 10 minuti o fino a che risulterà liscio.


Lasciare l’impasto coperto con una pellicola alimentare per circa 30 minuti.


Con un mattarello formare un rettangolo di pasta dello spessore di circa 4 mm. Arrotolare la sfoglia attorno al lato lungo.


Si ricaverà un rotolo di pasta, appiattirlo con il mattarello ed arrotolare la sfoglia dal lato più corto. Formare un rotolo, coprirlo con la pellicola e riporlo in frigo per almeno 30 minuti. Si può conservare fino a 3 giorni in frigorifero.

Lavare i peperoni e riporli sulla teglia coperta e cuocerli in forno a180° per circa 45 minuti, girandoli un paio di volte. Sono pronti quando saranno appassiti e la pelle tenderà a staccarsi facilmente.


Lasciarli raffreddare e togliere la pelle, i semi e i filamenti interni. Riporre i peperoni in uno scolapasta, salarli e lasciar colare i liquidi in eccesso in frigorifero per una notte.

Lavare le melanzane e tagliarle a fette di circa 3-4 mm di spessore. Spennellare le melanzane con l’olio e metterle su una teglia rivestita con la carta da forno, salare ed infornare a 180° per circa 30 minuti, girare le fette di melanzane ed invertire anche le teglie all’interno del forno almeno una volta per una cottura omogenea.

Oliare bene la tortiera e rivestire la base con un disco di carta da forno.

Preparare un pesto con le foglie di basilico lavate ed asciugate, i pinoli e due o tre cucchiai di olio.


Dividere la sfoglia in due parti di cui una sia circa 2/3 dell’impasto.

Con l’aiuto del mattarello formare due dischi dello spessore di circa 3 mm di spessore. Con il disco più grande rivestire la tortiera, far sbordare l’impasto in eccesso.


Distribuire sul fondo il pangrattato e poi proseguire formando uno strato di peperoni, successivamente uno strato di melanzane e distribuire un velo di pesto. Proseguire fino al raggiungere il bordo. Ricoprire con il disco piccolo e tagliare la pasta in eccesso. Formare un foro al centro della copertura.


Chiudere i bordi con la pasta in eccesso spennellare con del latte e infornare a 180° programma ventilato per circa 50 minuti.

Lasciar raffreddare completamente prima di tagliarlo a fette.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti